la nuvola bianca

Home > I nostri spettacoli > La nuvola bianca
 

presentazione di Alessandro Cappai

con
Lodovico Bordignon
Marco Andorno
Paola Bordignon
Sebastiano Amadio

da testi di
Alessandro Cappai

regia
Aldo Pasquero
Giuseppe Morrone

in collaborazione con l'Associazione Familiari Vittime dell'amianto

 

Eternit. Amianto. Nomi che evocano un recente passato di lavoro e di dramma civile, che costringono a guardare al presente con occhi consapevoli quel passato che incombe intorno a noi. Nelle case e nelle strade. Sui luoghi di lavoro. Nell'aria che respiriamo. Ovunque. E invisibile. Il lavoro teatrale del Faber Teater nasce dall'incontro con i responsabili della Camera del Lavoro di Casale Monferrato e con l'Amministrazione Comunale di Cavagnolo, sede in passato della SACA, ditta produttrice di amianto. Da tali incontri è nata la volontà di raccogliere e scandagliare parole e ricordi di chi, direttamente o indirettamente, ha vissuto il dramma legato all'amianto. Si sono incontrati i testimoni e si sono raccolte le loro parole. Parole di lavoratrici e di lavoratori. Parole di medici, giudici e avvocati. Parole di semplici persone che hanno visto le nuvole bianche di polvere dell'amianto. Parole. Sguardi. Espressioni e volti che sono stati osservati, ascoltati, accolti nella memoria e restituiti sulla scena. Quattro attori in scena chiamano le voci di chi oggi non c'è più, gli uomini ex e le donne ex, a narrare la storia, la loro storia, rubando frasi e fiato al narratore, a colui che dall'oggi guarda al passato. Un percorso nella memoria di un'epidemia sociale, che si è consumata in casa nostra. Che continua a consumarsi nel mondo. E che costringe ad arginare il dilagare di questa e di altre tragedie. Prima che sia troppo tardi

Società cooperativa Faber Teater
località Baraggino, Campus delle Associazioni, casetta 7, Chivasso (To), Italia
www.faberteater.com - mail: info@faberteater.com