scie nel mare

Home > I nostri spettacoli > scie nel mare
 
fotografie esigenze tecniche

produzione
Faber Teater
C.A.I. sez.Chivasso
in collaborazione con
Museo Nazionale della Montagna "Duca degli Abruzzi", Torino
testo
Francesco Micca
regia
Aldo Pasquero,
Giuseppe Morrone
con
Francesco Micca

Scarica la scheda dello spettacolo

 

 

Video breve di Diego Diaz, durata 3' 25''

 

La strada la facciamo noi andando, sono le nostre orme.
E adesso che mi volto indietro, vedo il sentiero che non calpesterò mai più.
Non lasciamo strade, ma solo scie nel mare...

In un'epoca in cui vaste aree del mondo erano ancora sconosciute, Luigi Amedeo di Savoia, Duca degli Abruzzi, ha guidato spedizioni in Alaska, verso il Polo Nord, in Karakorum, sui Monti della Luna in Africa...
Ha navigato per i mari del mondo. Ha frequentato famiglie reali d'Europa e guide valdostane.
Vissuto tra '800 e '900, in un mondo che cambiava in fretta, ha creduto in valori come la lealtà, il dovere, l'amicizia nel tempo, la sete di conoscenza... la nobiltà.
Ammiraglio al comando della flotta italiana durante la Prima Guerra Mondiale, all'alba dell'avvento del fascismo, si è ritirato in Somalia per dedicarsi, fino alla morte, ad un innovativo progetto di colonia agricola e di cooperazione con i popoli africani.
Questo spettacolo è la sua storia, raccontata dai compagni e testimoni che hanno condiviso con lui la strada. Un solo attore, dieci personaggi per raccontare a tutto tondo una figura complessa e affascinante. ( cronologie)

"Luigi Amedeo di Savoia Duca degli Abruzzi è stato una figura di primo piano nella storia dell’alpinismo, dell’esplorazione e dell’Italia a cavallo tra ‘800 e ‘900 e lo è ancora oggi nelle esposizioni e nelle collezioni del Museo Nazionale della Montagna di Torino, a lui dedicato.
Ritrovarlo come protagonista dello spettacolo teatrale del Faber Teater è stata una bella sorpresa e abbiamo amato il modo di descriverlo. Il testo è preciso nella ricostruzione e, insieme all’intensa recitazione, contribuisce a creare il ritratto di una personalità articolata, in perfetto equilibrio tra eleganza e semplicità, capace di sentimenti profondi e di grande forza di volontà. Il Duca come abbiamo sempre immaginato che fosse
."
Aldo Audisio, Direttore del Museo Nazionale della Montagna “Duca degli Abruzzi” – Cai-Torino

per il materiale fotografico storico si ringrazia il Centro Documentazione Museo Nazionale della Montagna "Duca degli Abruzzi" - CAI Torino

Società cooperativa Faber Teater
località Baraggino, Campus delle Associazioni, casetta 7, Chivasso (To), Italia
www.faberteater.com - mail: info@faberteater.com